Posts tagged "diventare vegani"

è-il-momento-di-diventare-vegani

È il momento di cambiare, è il momento di diventare vegani

16 Marzo 2016 Considerazioni dal mondo vegan

È il momento di cambiare, è il momento di diventare vegani

La maggior parte delle nostre scelte alimentari ci fanno ammalare, significano predazione, sofferenza, cancellazione di specie viventi e biodiversità senza le quali si compromette la nostra stessa sopravvivenza.
Voltare lo sguardo dall’altra parte non è più accettabile.
Quelli che continuano ad ingozzarsi, salvo poi soffrirne gravemente (è solo questione di tempo) fregandosene delle ricadute sugli altri e sul pianeta intero sono responsabili alla pari delle multinazionali che devastano in nome dei soldi e del potere che detengono.
E finiamola una volta per tutte col riempirci i polmoni di frasi del tipo: “ma noi siamo la specie dominante, l’uomo caccia da sempre, è il nostro istinto”.
La meschina verità è che il 90% delle persone non mangerebbe quello che mangia se non fosse manipolata e indottrinata dal restante 10% che li domina.
DOMINA!

Il tonno in scatola, ad esempio, viene pubblicizzato con astute tecniche manipolatorie nelle quali viene omesso il fatto che questi proviene da sfruttamenti intensivi e criminosi degli oceani che ricadranno su tutti noi.
Siamo arrivati a predare il Crill degli Artici!
Quando arriverà il conto, salatissimo, non ci salverà il dare la colpa a chi ci ha ingannato.

Tu, tu che stai leggendo, se qualcuno vuole dare fuoco alla tua casa: lo lasci fare, lo aiuti o gli togli “il cerino” dalle mani?

Capite allora che è ora di cambiare?

Per coloro i quali sono suscettibili ai giudizi sprezzanti dei vegani sottopongo la seguente considerazione.
Tra i vegani ci sarà pure qualche coglione, e ce ne sono, che cavalca la scelta per mera moda, per avere il pretesto di essere comunque contro o che usa modi e termini insultanti.
Tuttavia, al di la delle parole, la sua scelta alimentare ha ricadute positive e concrete nella salvaguardia del pianeta dunque, per quanto politically incorrect, è comunque preferibile all’elegantone super colto dalle buone maniere che concorre pienamente all’annichilimento di interi ecosistemi.
Ognuno di noi è ciò che fa, non quello che dice o crede di essere.
È il momento di cambiare, è il momento di diventare vegani!

diventare-vegani

Diviene urgente diventare vegani

19 Febbraio 2016 Considerazioni dal mondo vegan

Diviene urgente diventare vegani

Nel 2014 oltre 20 milioni di ragazzini americani erano obesi, una percentuale della popolazione che in trent’anni è triplicata. Persino i bambini piccoli, che chiaramente non possono essere accusati di compiere cattive scelte o di non avere forza di volontà, ingrassano con un ritmo spaventoso.

obesitàE il resto del mondo si sta mettendo in pari:

oggi nel Regni Unito due adulti su tre sono sovrappeso o obesi;
i messicani hanno superato gli Stati Uniti per quanto riguarda il tasso di obesità sia nei bambini sia negli adulti, conquistando il primato mondiale non ufficiale;
in Cina e in India gli obesi sono triplicati nel giro di trent’anni, arrivando quasi a un miliardo;
anche nei paesi dove in genere si pensa che la popolazione sia più magra, come in Giappone, Corea e Francia, più di un bambino su dieci è classificato come obeso.

In ambito giuridico l’obesità è talvolta considerata un fattore invalidante, ma non è vista come una malattia, benché spesso abbia effetti letali.

Oltre a costare miliardi a ogni singolo paese in termini di spesa sanitaria, una delle principali conseguenze per la salute provocate da questa epidemia è il diabete, che colpisce più di trecento milioni di persone con un tasso di crescita annuale del 2%, il doppio del tasso medio di nascita della popolazione.

In luoghi come la Malaysia e i paesi del Golfo, quasi metà della popolazione soffre di diabete.
Se la tendenza dovesse seguitare, nel 2030 altri settantasei milioni di individui solo nel Regno Unito e negli Stati Uniti saranno clinicamente obesi: in totale, quasi un cittadino su due.
Ovvero altri milioni di pazienti con malattie cardiache, diabete, ictus e artrite.

Tutto questo ha un’unica causa: il cibo derivante dai processi industriali.

Animali trattati come oggetti e nutriti con mangime spazzatura per essere convertiti in cibo spazzatura per soddisfare la voracità di un’umanità divenente inevitabilmente spazzatura.

Diviene urgente diventare vegani, diviene inaccettabile il silenzio che ancora persiste da parte della classe medica e delle istituzioni sanitarie.
Buon appetito.

Eventi

  • Non ci sono eventi
  • INSTAGRAM

    La risposta da Instragram non aveva codice 200.

    SEGUICI !

    Archivi

    Send this to a friend